Da qualche giorno, ormai, la vicenda boccaccesca sta facendo il giro di Castelnuovo Scrivia ed è talmente insistente che è impossibile non riferirne.

Foto d'archivio

Foto d’archivio

Stiamo parlando di un episodio che, a quanto pare, sarebbe avvenuto a ridosso del ponte del primo maggio ed è salito agli onori della cronaca di paese perché coinvolgerebbe due famiglie.


Il racconto, peraltro anche piuttosto piccante, riguarda un giovane poco più che ventenne, italiano, di buona famiglia che frequenta abitualmente una ragazza di Castelnuovo, di qualche anno più giovane di lui.

I due si vedono regolarmente e il ragazzo è conosciuto anche dai genitori della fidanzata che sembrano molto affezionati a lui, soprattutto la madre di lei.

Tutto sembra rientrare nei normali rapporti tra suocera e genero, ma nei giorni scorsi succede l’irreparabile: il marito della donna rientra a casa all’improvviso e sorprende la moglie a letto con il fidanzato della figlia!

Scoppia il caos e i ben informati dicono che l’uomo, sia andato su tutte le furie ed abbia addirittura picchiato il ragazzo, intimandogli di non farsi più vedere a casa sua e neppure con sua figlia.

L’episodio di corna, naturalmente non è finito qui perché, secondo una versione che circola in paese, quando il ragazzo è ritornato a casa con i lividi, i genitori hanno voluto sapere cos’era accaduto costringendolo a raccontare la sua verità.

Qualcuno dice che i genitori del ragazzo si siano presentati a casa dell’uomo armati di coltello e lo abbiano addirittura minacciato, ma i carabinieri non confermano l’accaduto.

Di certo qualcosa si è verificato perché le versioni che circolano a Castelnuovo sono molto precise e collimano in moltissimi punti.

Ma c’è di più: qualcuno, in paese, afferma addirittura che sarebbe stata addirittura la ragazza a scoprire che il fidanzato andava a letto con la mamma e non avendo il coraggio di affrontare né l’uno, né l’altra avrebbe messo al corrente il padre.

Come ha fatto la ragazza a scoprire tutto? Sembra attraverso gli sms che genero e suocera si scambiavano.

La notizia, com’è facile prevedere in questi casi, ha fatto il giro del paese, per cui se camminate per Castelnuovo e vi capita di notare che molti paesani parlano tra di loro sottovoce, non fateci caso: questa è la patria del novelliere Matteo Bandello, ed è logico che in suoi discendenti sappiano bene come “condire” i racconti.

Forse……

 8 maggio 2014