MOSERISSIMO__18-04-14_Mentre la macchina organizzativa de La MITICA™, Ciclostorica con Bici d’Epoca (www.lamitica.it) in programma a Castellania il 28 e 29 Giugno, procede spedita per far sì che la nona tappa del Giro d’Italia d’Epoca possa onorare Fausto Coppi ed in particolare il fratello Serse Coppi a cui l’edizione 2014 è dedicata, il Comitato Colli di Coppi insieme con l’Associazione Fausto & Serse Coppi, nel trentesimo anniversario dello storico Record dell’Ora fatto segnare a Città del Messico da Francesco Moser nel 1984 (stabilendolo a 51,151 km/h), ha organizzato per Venerdì 18 aprile alle ore 17,30 presso il “Borgo di Castellania” (www.borgocastellania.it) l’incontro proprio con il primo uomo in bicicletta a superare la barriera dei 50 km orari.

Gli appassionati potranno ascoltare direttamente dal grande Francesco Moser, la storia del primato, il racconto di quel giorno, l’idea del record, l’eco mediatica, il successo di un uomo straordinario come il campione trentino che, seguito dall’Equipe di Paolo Sorbini (fondatore di Enervit), si è reso capace di esprimere con una doppia grande impresa, un clamoroso cambio di passo in fatto di determinazione, allenamenti innovativi, tecnologia, scienza e ricerca.


L’evento aperto al pubblico (ingresso gratuito ad esaurimento posti) sarà impreziosito dalle testimonianze di chi c’era 30 anni fa a Città del Messico, con un flash back fra passato e presente molto emozionante.

-MOSER F. Messico foto© REMO MOSNA 22All’incontro interverranno Claudio Pesci, presidente dell’Associazione Fausto e Serse Coppi a Castellania, i giornalisti Beppe Conti, Filippo Timo e Luciana Rota, oltre ad amici ed appassionati.

Al termine dell’incontro verrà offerto ai presenti un piacevole apericena durante il quale Francesco Moser darà modo di degustare il celeberrimo spumante Trentodoc 51,151 mentre Carlo Moser, figlio di Francesco, titolare dell’omonima Azienda Agricola Francesco Moser (www.cantinemoser.com) racconterà di questa realtà contadina per un gemellaggio ciclo-enologico con i Colli di Coppi.

 17 aprile 2014