lupi - INon possiamo certamente riportare in vita questi magnifici animali, deceduti per mano di sconsiderate persone, ma possiamo far si che il loro sacrificio possa servire a migliorare e porre un freno a queste pratiche illegali.

Un passo in avanti, anche se lentamente, è stato fatto dal Sindaco di Spigno Monferrato, Sig. Garbarino Mauro, che in data 11 aprile 2014 ha firmato una ordinanza che ordina l’apposizione di idonea segnaletica di avviso di possibile presenza di esche avvelenate nella Frazione di Turpino, Reg. Duranti, dove i lupi sono stati ritrovati. L’ordinanza prosegue sconsigliando la conduzione di animali domestici nell’area interessata per un periodo di sessanta giorni.


Nel contempo sono state effettuate perlustrazioni della zona coinvolta per verificare la presenza eventuale di altri animali deceduti e di esche avvelenate.

Questo provvedimento, unico ad oggi attuato nella nostra zona, deve essere intrapreso anche in caso di avvelenamenti di altri animali, come prevede l’ordinanza del Ministero della salute del 18/12/2008.

Piero Rapetti Capo nucleo Guardie Zoofile ENPA

17 aprile 2014