santa croce - I

Una vecchia edizione della festa patronale

A Tortona le bancarelle di Santa Croce da quest’anno avranno un altro percorso: Il Comune, infatti ha deciso di modificare in via sperimentale la dislocazione delle bancarelle della fiera, che si terrà il 10, 11 e 12 maggio, con lo spostamento degli operatori da piazza delle Erbe a corso Montebello nel tratto compreso tra corso Leoniero e largo Borgarelli.

In pratica si torna all’antico come avveniva prima del 2010. Si è deciso di sopprimenre alcune aree ritenute ormai non funzionali. Inoltre, in conseguenza alla riduzione negli ultimi tre anni del numero degli operatori che hanno partecipato alla fiera, il numero dei posteggi è stato ridotto da circa 205 a 185, una ventina in meno.


«Gli operatori commerciali di corso Montebello – dicono in Comune – sentiti in via informale dall’Unione Commercianti, hanno espresso il loro consenso in merito e l’associazione Confesercenti si era già espressa favorevolmente alla modifica del percorso, inviando tra l’altro dopo la prima edizione una raccolta di firme degli operatori aderenti per ottenere un ripristino del percorso originario».

Il nuovo percorso fieristico sperimentale, a partire da quest’anno, sarà articolato lungo: corso Garibaldi (tratto compreso tra corso Cavour e corso Repubblica), via Tito Carbone, corso Leoniero (tra corso Romita e corso Garibaldi su ambo i lati e tra corso Romita e piazza Duomo con prevalenza del lato sinistro), piazza Duomo (solo sul lato adiacente alla Banca San Paolo), giardini S. Quirico (ambo i lati), viale Piave (ambo i lati), corso Romita (marciapiede fontana grande, rientranza Telecom), corso Montebello (tra corso Leoniero e largo Borgarelli), corso Repubblica (tra viale Piave e corso Garibaldi). Il percorso della fiera sarà invece soppresso in alcuni tratti di corso Romita, piazza delle Erbe, corso Montebello (tra corso Leoniero e piazza delle Erbe), piazza Milano – ex Arfea, corso Repubblica (tra gli ex uffici del Giudice di Pace e corso Garibaldi).

 7 aprile 2014