fuduluI Carabinieri della Compagnia di Novi Ligure, nell’ambito di un’operazione volta a contrastare i furti di cavi di rame dalle linee elettriche di proprietà dell’Enel, nella notte del 24 Aprile 2014, in Frazione Bettole del Comune di Pozzolo Formigaro, hanno arrestato in flagranza di reato il cittadino romeno Vasile Fudulu, di anni 49, domiciliato in un comune del pavese, sorpreso dai carabinieri mentre era intento ad accantonare dei cavi in rame, tranciati poco prima dalla linea aerea passante in quella località. Il malvivente tentava vanamente la fuga nei campi venendo inseguito e bloccato dai militari. L’operazione consentiva di recuperare 460 chilogrammi di rame, già ammassati e pronti per essere trasferiti su un autocarro e 200 metri di cavo elettrico già staccati da un traliccio. La refurtiva veniva restituita alla società Enel.

Fudulu  è stato processato con rito direttissimo e condannato alla pena di sei mesi di reclusione e 200 euro di multa.


 26 aprile 2014