jazz - IIl Comune di Novi Ligure presenta “di Jazz in Jazz”, una serata dedicata al Jazz in cui la musica diventa strumento di solidarietà.

Giovedì 24 aprile alle ore 21 presso il Teatro “P. Giacometti” di Corso Piave, si esibirà la “Big Borgo Band” di Genova diretta da Claudio Capurro per ricordare il musicista Vito Marsico (formazione della quale lui stesso ha fatto parte).


Ospiti speciali il duo Alice Lenaz (voce) e Alessandro Balladore (chitarra) che presenteranno alcuni brani dell’Album di inediti “Aleph”.

Claudio Capurro, sassofonista genovese, conosciuto e apprezzato da tutti gli amanti del Jazz, ormai da diversi anni è unanimemente riconosciuto come una delle più alte espressioni compositive e strumentali nel campo musicale internazionale.

La sua spiccata firma personale si evidenzia anche nel lavoro di arrangiamento che lo vede impegnato alla guida della “Big Borgo Band”: orchestra di sua creazione che sempre più sorprende pubblico e critica, in ogni sua esibizione riesce a far rivivere al jazz quella condizione preziosa ed avvincente tipica dello swing e della musica afro-americana che si è diffusa tra gli anni ’30 e gli anni ’50.

A Novi la Big Borgo Band sarà impegnata nell’esecuzione di brani classici del repertorio jazz, nell’esecuzione di brani con arrangiamenti d’epoca (Count Basie, Duke Elligton e Stan Kenton) e originali creati su misura dallo stesso Claudio Capurro, come il brano scritto e dedicato proprio a Vito Marsico.

Con la partecipazione di alcuni medici del Centro trapianti midollo osseo di Genova che illustreranno la propria attività, la serata sarà un’importante occasione per raccogliere fondi a favore della ricerca scientifica in questo campo, in particolare per la Fondazione FARITMO Onlus di Genova con sede presso il Padiglione 6 – Dipartimento di Ematologia – dell’Ospedale San Martino di Genova (direttore dott. Andrea Bacigalupo), che ha il compito di sostenere l’attività di ricerca in campo clinico e biologico del Centro e di promuove progetti finalizzati al miglioramento della qualità di vita dei pazienti sottoposti a trapianto.

L’organizzazione è a cura dell’Associazione Libarna Arteventi di Serravalle Scriva, con la collaborazione della Fondazione FARITMO Onlus di Genova e sostenuta da: Lions Club di Novi, Iper Serravalle, Edil Vecchi, Acos Energia, Unipol Assicurazioni e Forno dell’Antica Ricetta di Novi Ligure.

L’ingresso è a offerta ed i fondi raccolti saranno interamente devoluti alla Fondazione FARITMO Onlus.