Le classi 1^AR, 2^AR, 1^AS, 2^AS e 1^BS dell’I.I.S. “Marconi-Carbone” di Tortona hanno visitato , nell’allestimento di Palazzo Guidobono, la mostra antologica delle opere di Giancarlo Marchese “Luci di Forme”.

Lo scultore, di origini tortonesi, nato a Parma nel 1931,nel suo lungo percorso artistico ha interpretato le tensioni, gli ideali e le conquiste sociali che hanno animato i momenti salienti del’900 e dei primi anni del XXI secolo. Le sue sculture sono animate dagli accostamenti audaci ed inusuali di vari materiali: le superfici lucide di un vetro che sembra forgiato dal vento, il rame, l’oro, il bronzo, il platino ed il ferro rugginoso dell’architettura industriale, tutto irradia magicamente la luce ed esprime simbolicamente il vissuto dell’autore.


Guida d’eccezione la simpaticissima Louise Beckinsale , inglese di Ascot, dell’associazione culturale LOOPA, che ha presentato le opere di Marchese nella propria lingua madre, invitando i giovani visitatori ad interagire con lei e con le opere esposte in un doppio gioco comunicativo: linguistico ed artistico. Un’esperienza veramente divertente , che ci ha aiutati a capire l’autore in un modo assolutamente nuovo e ci ha spronati a superare timidezza e timore di esprimerci in lingua straniera.

 Cristina Grosu –  classe 2^AR

20 aprile 2014

studenti marconi