carabinieri - IIl fatto è avvenuto a San Salvatore Monferrato ed ha per protaginista un giovane di 17 anni e la sua mamma, colpevole di non avergli dato 80 euro per acquistare un telefono cellulare.

Quando la mamma gliene ha dati soltanto 20 lui ha dato in escandescenze: ha preso le chiavi della macchina di lei ed ha minacciato di non ridargliele fino a quanto non avesse ricevuto tutti i soldi.


E’ accaduto giovedì sera quando i Carabinieri di San Salvatore Monferrato hanno arrestato il giovane per estorsione.

A chiamare i militari è stata la stessa madre del ragazzo perché il giovane, pretendeva 80 euro dalla donna per l’acquisto di un cellulare.

Il ragazzo per ottenere quello che voleva si appropriava delle chiavi dell’auto della donna, minacciando di non restituirle se non avesse avuto il denaro richiesto; la madre consegnava al figlio soli 20 euro, ma il giovane non si accontentava e chiedeva i restanti 60 euro; intanto la donna richiedeva l’intervento degli uomini dell’Arma per porre fine alla situazione insostenibile creatasi in casa, i quali intervenivano e, verificato lo stato di flagranza, procedevano all’arresto del giovane per estorsione. Il 17enne veniva accompagnato presso il centro di prima accoglienza di Torino in attesa della convalida.

 29 marzo 2014