donna al pc - IIl Comune vuole realizzare uno sportello per l’accesso “a distanza” da parte dei cittadini, ai servizi della Procura di Alessandria. Lo ha annunciato il sindaco Massimo Berutti rispondendo ad un’interrogazione del consigliere Maria Cristina Ottone.

“Sul tribunale – ha detto Berutti – durante l’ultima seduta di Giunta abbiamo parlato della proposta di costituire presso il Comune di Tortona questo sportello. Per la costituzione di tale ufficio sarà necessario predisporre un’apposita convenzione con la quale organizzare la durata e l’attività prevista.”


Nei prossimi giorni seguiranno ulteriori approfondimenti su come e dove istituire questo nuovo servizio.

Berutti è anche intervenuto su altre problematiche sollevate dalla Ottone: “Per quanto riguarda il Laboratorio analisi – ha aggiunto il sindaco – al momento non ho notizia di ridimensionamento del laboratorio analisi; a Tortona rimane sicuramente tutta la Microbiologia. Per motivi di razionalizzazione dei costi alcune tipologie di analisi vengono svolte in altri centri specializzati. Questo non comporta un aggravio dei tempi per il paziente, in quanto deve essere comunque garantito un tempo preciso per la consegna del campione, mentre il referto viaggia per via informatizzata con firma digitale e pertanto si risparmia sui tempi di consegna degli esiti.”

Oltre al laboratorio analisi di Tortona rimangono garantiti i 15 punti di prelievo nei Comuni limitrofi del Distretto, tra i principali ricordo Castelnuovo, Pontecurone, Sale, Garbagna, Viguzzolo.

“Infine – ha concluso Berutti – fra poche settimane sarà pienamente attivo il servizio di assistenza domiciliare per cui i medici di famiglia, che avranno aderito al progetto, riceveranno in tempo reale gli esiti delle analisi dei rispettivi pazienti grazie ad un collegamento con il server del laboratorio analisi. Mi sento di dire che questo è un servizio importante che è stato realizzato grazie al finanziamento all’80% della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona.”

 29 marzo 2014