E’ polemico il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle a Novi, Fabrizio Gallo.Lo è nei confronti del Comune.

gallo fabrizio - IPerchè e su quali punti particolarmente?


Partiamo da una premessa: abbiamo notato, nell’ultimo periodo, una intensa attività da parte dell’Amministrazione Comunale uscente nell’approvare e adottare provvedimenti, senza reale necessità di urgenza, che poi andranno ad impegnare le scelte di indirizzo della futura amministrazione subentrante, qualunque essa sia. Questo, per noi,  è inaccettabile, inopportuno e lo riteniamo offensivo prima di tutto nei confronti dei cittadini. Quali punti? Penso alle varianti al Piano Regolatore, al piano energetico e comunque a qualsiasi  cosa risultasse affrettata.

Nel caso vinceste voi come vi comporterete nei confronti di questi atti?

In caso di vittoria elettorale procederemo senza dubbio alla revisione di ogni documento approvato con fretta non indispensabile, da assunzioni e promozioni ad incarichi professionali ad impegni di spesa ed a scelte urbanistiche e se, sarà il caso, tuteleremo gli interessi collettivi della città, provvedendo senz’altro ad eventuali revoche o modifiche, adottando i dovuti provvedimenti del caso.

Guido Trespioli: lo si è visto alla vostra cena con la moglie. Si è creata una alleanza con l’ex vice-sindaco?

Trespioli, come lui stesso dice, è libero cittadino senza vincoli e quindi…

I vostri candidati al Consiglio Comunale come sono stati scelti?

Sulla base di disponibilità, competenze e partecipazione.

Sabato avete inaugurato la vostra nuova sede in Via Roma 44, dove una volta c’era il negozio Giocoland.

Si, abbiamo scelto una sede temporanea per poter fornire alla popolazione un punto di contatto diretto con noi e che resterà aperta ogni giorno per qualche ora, secondo le disponibilità di tempo dei componenti il gruppo, sia in fascia mattutina che preserale. Io sarò presente, salvo impegni, ogni giorno dalle 18.30 in poi.

Continuerete gli appuntamenti del lunedì sera con i novesi?

Si, li continueremo. Gli incontri sono molto importanti per confrontarsi sulle necessità della gente ed ascoltare le loro proposte per la finalizzazione del programma, già pronto da tempo nelle linee guida e nei punti di intervento e che verrà presentato a breve ma che, comunque, resta aperto a recepire le proposte fornite dalla gente.

La lista è completa?

No, abbiamo lasciato alcuni vuoti per essere pronti  ad accogliere giovani, donne, uomini che vogliano impegnarsi pubblicamente e disinteressatamente per contribuire a migliorare la nostra città. A questo proposito invitiamo i cittadini a contattarci ai nostri banchetti che si svolgono al sabato mattina in centro città e nella sede di Via Roma. Voglio sottolineare che i nostri candidati sono tutte persone nuove per la politica attiva, incensurati, che hanno accettato di mettersi in gioco e di contribuire al progetto di cambiamento della città.

Cosa si sente di promettere?

Prometto non una finta svolta gattopardiana come quella promessa da chi al momento amministra e vorrebbe continuare a farlo semplicemente cambiando gli attori.

Maurizio Priano 

29 marzo 2014