cortesi - IE’ tornato il vice sindaco: Pierpaolo Cortesi, numero due di Bonavoglia e Marguati torna attivamente in politica dopo cinque anni da presidente del Cisa, il Consorzio Socio assistenziale, carica che ha ricoperto gratuitamente.

L’annuncio in una conferenza stampa che si è tenuta presso la sede del candidato sindaco Giuseppe Bottazzi.


Cortesi sarà capolista locale del Nuovo Centro Destra a sostegno di Bottazzi. .

Cortesi ha annunciato il suo ritorno togliendosi non pochi sassolini dalle scarpe, ribadendo che nessuno lo aveva accantonato ma che era stato lui ad accettare l’incarico di presidente del Cisa che gli era stato proposto dalla maggioranza, un incarico che ha costituito un ulteriore bagaglio di esperienza come amministratore “anche perché – ha detto – ho toccato con mano i bisogni della popolazione tortonese.”

Cortesi è stato duro con tute quelle persone ed alcuni giornalisti (non di Oggi Cronaca) che lo hanno aspramente criticato per essersi recato a votare alle Primarie del PD e con le illazioni che sono seguite a questo suo gesto.

“A dire il vero – ha detto Cortesi durante la conferenza stampa – non volevo ritornare a fare politica, tuttavia mi hanno dato fastidio alcuni passaggi e dichiarazioni nei miei confronti. Inoltre l’esperienza del Cisa mi ha fatto capire Tortona ha bisogno, i tortonesi hanno bisogno: nel 2013 abbiamo erogato 632 mila euro di contributi a persone bisognose, l’83% delle quali italiani e tortonesi che abitano nella zona. Ho deciso quindi di ripresentarmi. Ceto il futuro sindaco non potrà fare molto perché i fondi non sono molti e per questo dovrà essere in grado di destreggiarsi, ed essere, insomma, un buon manager. Dovrà avere soprattutto 4 doti: passione politica, competenza, gratuità solidarietà, ma soprattutto dovrà capire che i cittadini vengono prima dello stato e del Comune. Io sono qui per dare una mano, per mettere a disposizione la mia esperienza per la città e soprattutto per far capire che ci sono grossi problemi da risolvere e il welfare è il primo.”

Con la presentazione del Nuovo Centro destra sono sei le liste a sostegno di Giuseppe Bottazzi: Forza Italia, Lega Nord, Nuovo Centro Destra, Fratelli d’Italia e due liste civiche: una di Bottazzi e una che fa capo all’assessore Laura Castellano.

 20 marzo 2014