L'immobile del Gambrinus

L’immobile del Gambrinus

Quasi un milione di euro. Questo è quanto la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona ha stanziato per realizzare la Casa d’accoglienza e il dormitorio nel fabbricato del Gambrinus, in piazza Milano, i cui lavori stanno procedendo bene e sono ormai a buon punto.

Tra il 15 e il 31 luglio è prevista l’inaugurazione della Casa di accoglienza, mentre il 30 settembre quella del dormitorio maschile per senza fissa dimora. Per l’acquisto e la ristrutturazione dell’immobile la Fondazione ha stanziato complessivamente 900.000 euro. I locali saranno concessi in comodato gratuito alle associazioni “Casa di accoglienza” e “Matteo 25” che da alcuni decenni svolgono un servizio di particolare valore sociale a favore dei più bisognosi. Per la nuova sede della Casa di accoglienza, sono state eseguite le demolizioni interne, posati gli impianti idro-sanitario, termico ed elettrico. In questi giorni saranno avviate le opere di coibentazione interna del fabbricato per il risparmio energetico. Per la nuova sede del dormitorio invece i lavori saranno avviati subito dopo la sospensione dell’attività invernale (fine aprile-inizio maggio).


Al piano terra saranno collocati reception e sala di aspetto, saletta di ascolto, servizio docce, servizi igienici, deposito materiali; al primo piano, deposito materiali, locale per la preparazione dei pacchi alimentari, selezione vestiario, servizi igienici. I locali al primo piano saranno collegati a una piattaforma elevatrice utilizzabile anche per il superamento delle barriere architettoniche.

Nella giornata di lunedì sono state praticamente completate le impalcature esterne per il rifacimento completo delle facciate. La nuova sede del dormitorio, al piano primo (sopra il bar Gambrinus), avrà stanze separate che possono contenere fino a 12 posti letto, spazi a servizio dei volontari di Matteo 25, servizi igienici, soggiorno comune e cucina.

 31 marzo 2014