L’incontro si preannuncia unico per il tema trattato e per tutti gli appassionati dell’arte: giovedì 11 aprile, ore 21, presso la Sala Conferenze della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, alla seguente conferenza culturale: “La Primavera” di Botticelli e la “Natività” leonardesca di Santa Maria Canale di Tortona. Due esempi di analisi spirituale e simbolica dell’arte.” Relatore: Giacomo Maria Prati.

2PrimaveraDurante la conferenza, organizzata dall’Associazione “Il Leone e la Rosa” saranno proiettate immagini ad alta definizione dei due dipinti.


La conferenza si divide in due parti: 1) una nuova lettura complessiva della Primavera di Botticelli quale esempio di linguaggio allegorico cristiano 2) una prima analisi organica della tavola leonardesca presente in Santa Maria Canale di Tortona, anche con una sintesi delle precedenti riflessioni degli storici dell’arte.

Per quest’opera il relatore ipotizza, a livello di linguaggio spirituale e simbolico, un intervento diretto di Leonardo, e spiegherà i motivi che sorreggono questa ipotesi. Le due opere vengono analizzate in successione quali due esempi emblematici di analisi iconologica. Uno dei quadri più studiati al mondo, il capolavoro di Botticelli, e, al contrario, un opera pittorica quasi ignorata, accostate in quanto mostreranno entrambe come la loro iconografia, rara e innovativa, sia ancora da approfondire e studiare nella sua incredibile ricchezza espressiva.

L’ingresso è libero.

 10 aprile 2013

La Primavera del Botticelli

La Primavera del Botticelli