Ilde Bagna si è spenta martedì a Valenza.

Ha iniziato a lavorare nel 1945 alla Camera del Lavoro di Valenza , quando aveva solo14 anni, e ha continuato come responsabile ad assistere i lavoratori anche dopo essere andata in pensione. Ha dedicato l’intera vita al sindacato, alla Cgil e ai lavoratori di Valenza, ha conosciuto e operato con tutti i Segretari del dopoguerra e la Camera del Lavoro è stata, per Ilde, la sua seconda casa. Nel 1996 viene anche eletta nel Consiglio Comunale risultando, con 575 preferenze, la più votata.

Allego, come omaggio all’ impegno e alla dedizione alla causa dei lavoratori, una sua bella intervista tratta dal libro “La Camera del Lavoro di Valenza 1945/1955” di Grazia Penna Ivaldi, pubblicato nel 2008 dalla Cgil Provinciale. (Il testo dell’intervista si trova anche sul sito: www.cittafutura.al.it).

Per la realizzazione del volume Ilde aveva intensamente collaborato con l’autrice e andava, soprattutto, fiera di una fotografia, inserita nel testo, che la ritrae con Luciano Lama.

E’ datata 19 gennaio 1988 in occasione di una visita del Segretario Generale della Cgil alla Camera del Lavoro di Valenza.

 Renzo Penna

3 aprile 2013