alimentarsi Asl - IL’Asl ha avviato a Tortona il progetto “A B C … Alimentarsi Bene Conviene”, dedicato ai ragazzi in età scolare (scuola primaria e secondaria), sul tema dell’equilibrata alimentazione e dei corretti stili di vita.

Il progetto, che si concluderà nel mese di maggio e coinvolgerà circa 1.000 ragazzi di 50 classi, è stato ideato e realizzato grazie alla collaborazione tra ASL (Distretto di Tortona, Dipartimento del Farmaco, Pediatria Ospedaliera e SIAN) e le Istituzioni scolastiche del territorio, con il supporto dei Comuni di Tortona e Pontecurone, e della Croce Rossa Italiana.


Già dall’anno scolastico 2009/2010 grazie alla somministrazione di un questionario nelle scuole tortonesi, era emersa pressante la domanda di approfondimento delle tematiche inerenti il cibo e l’alimentazione dei bambini e dei ragazzi.

Questo intervento di Promozione della Salute era quindi stato sperimentato nell’anno scolastico 2011/12 inizialmente attraverso il coinvolgimento di un Istituto Scolastico “pilota”, ed era nato con l’obiettivo di far crescere tra la “popolazione scolastica” fatta di allievi, ma anche di genitori, insegnanti e operatori, la consapevolezza che:

una corretta alimentazione, associata ad un’attività fisica regolare, è un perfetto alleato per mantenerci in salute

lo stretto legame tra cibo e salute è ormai un dato di fatto

proprio da bambini e ragazzi si possono impostare e consolidare le abitudini alimentari corrette

la Famiglia e la Scuola ricoprono un ruolo fondamentale.

La prima fase del progetto, rivolta in particolare alle famiglie e agli insegnanti, e si è articolata su tre giornate seminariali con i seguenti temi:

La corretta alimentazione del bambino e del ragazzo

La corretta lettura delle etichette alimentari e gli integratori

Le manovre di disostruzione pediatrica-

La fase successiva, che si completerà nei prossimi mesi, consiste nel Laboratorio condotto dai medici e farmacisti dell’Asl Al con i ragazzi delle scuole elementari e medie, che avranno modo di conoscere, con modalità comunicative accattivanti e divertenti, le proprietà degli alimenti, i fabbisogni nutrizionali del nostro organismo, le modalità più corrette per alimentarsi in modo vario e adeguato, e infine le malattie che dipendono da un’alimentazione non appropriata.

10 marzo 2013