Lui si chiama Alessandro Lolla ed è un architetto tortonese, esperto del verde. In passato è stato anche consulente del Comune di Tortona chiamato proprio per migliorare la qualità e la manutenzione del verde ed è rimasto veramente allibito nel vedere quello che il Comune di Tortona sta facendo ai viali cittadini.

Alessandro Lolla

Alessandro Lolla

“Non ho parole – dice Alessandro Lolla – queste non sono potature ma un vero e proprio scempio ai danni degli alberi. Chi ha usato la motosega per effettuare questo dramma alle alberate cittadine deve essere un incompetente perché non si possono martoriare così delle piante.”


Per Lolla il Comune di Tortona ha gettato via dei soldi: “la potatura delle piante – aggiunge deve essere effettuata solo quando queste sono attaccate alle abitazioni, come in alcuni tratti di corso Alessandria e via Arzani, ma effettuare dei tagli così drastici come ad esempio in via Emilia Nord o corso Cavour o in diverse altre zone della città non ha alcun senso. E non lo ha soprattutto effettuarlo in questo modo perché le piante soffrono e si indeboliscono. Potature così profonde poi favoriscono l’intrusione di parassiti all’interno dell’albero che esteriormente un po’ alla volta rifarà la chioma verde, ma dentro i parassiti consumeranno il tronco e i rami e così alla fine le piante rimarranno cave e allora diventeranno veramente pericolose perché col tempo il tronco, cavo e divorato dai parassiti porterà ad avere piante malate che dovranno essere abbattute, sempre che si scopra che siano malate. Piante costituiranno davvero un pericolo per l’incolumità pubblica.”

Lolla è su tutte le furie perché da esperto del verde ritiene che in questo modo sia stato fatto un danno non solo agli alberi, ma a anche alla città: le foto che mettiamo a confronto sono eloquenti e non a caso abbiamo preso ad esempio questo tratto di via Emilia nord, perché sono in molti criticare l’operato del Comune e a chiedersi che senso abbia spendere soldi pubblici per interventi di cui, forse,  si poteva fare assolutamente a meno.

3 marzo 2013

A sinistra gli alberi in via Emilia nord 6 mesi fa, a destra gli stessi alberi oggi

A sinistra gli alberi in via Emilia nord 6 mesi fa, a destra gli stessi alberi oggi