Tre ladri denunciati per furto e due malviventi in manette. Questo il bilancio degli interventi dei Carabinieri della Compagnia di Tortona effettuati negli ultimi giorni.

In esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tortona, hanno arrestato Santo Macaluso, 54 anni residente a Casei Gerola. L’uomo che nel mese di novembre 2011 era stato accusato dell’accoltellamento di un rumeno di 43 anni, nei pressi della stazione ferroviaria, in piazza Fiume, deve scontare una pena residua di un anno e dieci mesi di reclusione, ma per un altro reato.


E’ stato arrestato, ma invece di essere rinchiuso nel carcere di Alessandria, l’uomo come disposto dal Tribunale di Tortona, è stato condotto in una Casa di riposo di Sale. Quello, infatti è il luogo dove dovrà scontare la pena detentiva.

In manette è finito anche Samuele Vano, 22 anni residente a Tassarolo. I Carabinieri, lo hanno arrestato in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Alessandria per spaccio continuato di sostanze stupefacenti.

Tre ladri, poi, sono stati individuati e denunciati per furto aggravato alla Procura della Repubblica di Tortona: si tratta di un uomo di 51 anni residente in città, che aveva manomesso i sigilli di piombo posti al contatore del gas metano della sua abitazione. L’uomo non aveva pagato la bolletta e il contatore gli era stato piombato, ma lui con un tronchesino ha tolto il piombo ed ha continuato ad utilizzare il servizio di erogazione del gas consumandone diverse quantità per un valore pari a 3.500 euro.

I carabinieri di Viguzzolo, invece hanno denunciato per furto aggravato, un uomo di 43 anni residente in paese, dipendente di una società con sede in Tortona che aveva rubato tre taniche contenenti gasolio per un totale di 75 litri dalla sede della ditta in cui lavorava. L’uomo è stato fermato alla guida della sua auto durante un normale controllo dei carabinieri. Quando i militari hanno notato un certo nervosismo nell’’uomo lo hanno costretto ad aprire il bagagliaio nel quale era nascosto il gasolio e lo hanno denunciato.

Infine i carabinieri hanno denunciato un uomo di 62 anni residente a Pontecurone sorpreso a rubare materiale ferroso per un valore di 350 euro da una cascina alla periferia di Castelnuovo Scrivia. Il materiale è stato restituito al legittimo proprietario.

 2 marzo 2013