Domenica 3 marzo, al Centro Carrefour di Pozzolo, si svolgerà “Fashion Cats” mostra di bellezza felina e concorso con premi vari al gatto più bello, a quello più elegante, a quello più anziano, a quello più piccolo, a quello più ciccione.

La manifestazione inizierà alle ore 14 con le iscrizioni. Animal’s Angels si sta quindi segnalando all’attenzione. Ma quali sono i suoi scopi? Presidente è Manuela Scarcella e ne parliamo con lei.

La terza Associazione di Novi che, assieme ad A.R.C.A. ed alla Lav, si occupa di animali. Troppe? “Noi siamo nati- dice Manuela Scarcella- per fornire un aiuto al territorio. Ci siamo accorti che, mentre i canili funzionano molto bene, e dallo scorso anno gestiamo quello di Tortona, c’è molta richiesta di aiuto da parte dei privati che si ritrovano spesso con cucciolate indesiderate.

Quante volte troviamo dei bigliettini con la scritta Si regalano cuccioli?” Animal’s Angel è sorta quattro anni fa si occupa del recupero e delle adozioni di cuccioli e cani adulti, di gatti e gattini, della sterilizzazione di colonie feline e di attuare informazione fra i ragazzi delle scuole. Sebbene sia nata da poco tempo, ha sviluppato contatti anche in Spagna e Romania. “Con quest’ultima il rapporto è nato tre anni fa quando, tramite internet e posta elettronica, c’era stata una richiesta di aiuto da parte di un’associazione locale per le catture e le repressioni che venivano fatte. Noi abbiamo dato la nostra disponibilità e siamo rimasti stupiti dall’efficienza di quell’associazione. I cani che ci vengono consegnati sono tutti oltre i 5 mesi di età, sterilizzati e vaccinati, hanno l’antirabbica ed il passaporto. Sono cani che devi solo collocare. Riguardo alla Spagna sono venuta a conoscenza, tramite un’amica, del fatto che i cani, dopo 15-20 giorni dall’ingresso in canile, vengono soppressi se non hanno un chip di riconoscimento.

Abbiamo dato la nostra disponibilità ad accoglierne qualcuno che è stato felicemente collocato. Guardiamo dapprima alle emergenze locali ma, se possiamo, cerchiamo di fornire il nostro contributo anche ad altre realtà.” Animal’s Angel conta oggi circa 20 volontari. Animal’s Angel ha finora adottato 250 cani ed a 300 gatti, risultato raggiunto grazie al fondamentale aiuto di privati e di aziende. “Noi ci occupiamo anche di rifiuti di proprietà. Veniamo contattati, vediamo se è un problema gestionale e chiediamo un poco di tempo per trovare una famiglia che adotti il cane od il gatto. I cani che non riusciamo a collocare immediatamente li appoggiamo ad una pensione che si trova in Alessandria, il “Centro Valleverde” della dottoressa Scorza. Se c’è una cucciolata non desiderata noi la lasciamo a casa del proprietario il tempo occorrente, circa due mesi, in cui deve stare con la mamma. Riguardo alle famiglie che ci chiedono un animale in affidamento fissiamo innanzitutto un appuntamento per capire che famiglia sia, le sue esigenze e qual è il cane più adatto loro da dare. In certi casi non abbiamo dato alcun cane, spiegandone le motivazioni. Certo dobbiamo seguire le famiglie molto attentamente in quanto bisogno di diffondere la cultura sull’adozione degli animali. Perchè se delle persone adottano un cane per tenerlo in giardino, senza farlo uscire od abituarlo alla presenza delle persone, allora lo intristiscono. E noi, ogni tanto facciamo dei controlli. Le persone sanno che gli animali sono sempre dell’Associazione e se verifichiamo che non sono trattati nel modo giusto all’Associazione ritornano.” Animal’s Angel ha svolto opere di sterilizzazione di colonie feline. “E’ importante far capire l’importanza della sterilizzazione. Facciamo l’esempio dei gatti, a qualcuno può dispiacere ma se consideriamo il tasso di proliferazione che hanno in breve tempo rischiamo di trovarcene in tale numero da risultare difficilmente collocabile. Ci sono molti Comuni che ci chiamano per la sterilizzazione in quanto la presenza di colonie feline crea seri problemi di igiene. Riguardo ai maltrattamenti degli animali, più che di maltrattamenti veri e propri, si tratta di cattiva gestione. Ci sono persone che non avendo il giardino legano il cane all’albero. Altri lo tengono legato con la catena. Ma il cane, almeno due ore al giorno, deve essere libero.” Animal’s Angel è un’Associazione Onlus, si finanzia mediante le donazioni che riceve dalle persone e la vendita di magliette, bandane, felpe, zaini, ombrelli, copertine per cani e per gatti. Inoltre dal ricavato delle manifestazioni che organizza. La sede legale di Animal’s Angel è in Crosa della Maccarina 21.

Maurizio Priano  

 2 marzo 2013