Sarà l’Open Day in programma sabato 16 marzo presso il Museo dei Campionissimi ad aprire la lunga serie di appuntamenti della primavera ciclistica novese. A partire dal mattino (ore 10), l’intera giornata sarà dedicata al ciclismo grazie a tante iniziative organizzate in collaborazione con Massimo Subbrero e Progetto Ciclismo.

Nello spazio esterno del Museo, struttura che potrà essere visitata con ingresso ridotto (4 euro), si potranno ammirare gli ultimi modelli delle biciclette insieme agli stand per effettuare test di valutazione fisica o avere consigli del nutrizionista per l’allenamento. Ci saranno anche stand enogastronomici e per i bambini saranno allestiti un circuito di avvicinamento alla bicicletta e giochi gonfiabili.


Da non perdere la pedalata di allenamento con la squadra professionista colombiana Coldeportes. Gli appassionati potranno unirsi alla squadra in arrivo da Alessandria alle ore 10,30 sul piazzale del Museo. L’allenamento prevede un percorso in collina che terminerà alle ore 13; a seguire sarà possibile fare la doccia al centro fieristico e pranzare al ristorante Bunet con il “Pranzo del ciclista” (menù 10 euro con prenotazione obbligatoria al numero 0143 79314) insieme ai professionisti della Coldeportes. Infine, alle ore 16, si svolgerà la presentazione della squadra Overall cycling team.

Il giorno dopo, 17 marzo, ci sarà l’atteso passaggio della Milano Sanremo che transiterà in città tra le ore 12 e le 12,30. Spostata dagli organizzatori alla domenica, la Classicissima di Primavera rappresenta il primo grande appuntamento ciclistico del calendario mondiale.

Si preannuncia molto interessante la serata del 6 aprile (ore 21), quando il Museo dei Campionissimi ospiterà un evento in attesa della Gran Fondo, che si correrà il giorno successivo. Si tratta di “CoppinBici”, l’importanza di un rinvenimento, l’archivio di “Pinella” De Grandi, per conoscere il rapporto del Campionissimo con la bicicletta. L’incontro, condotto da Paolo Tullini e Paolo Amadori, servirà a presentare da un punto di vista tecnico le biciclette del Campionissimo, le sue tecniche e la postura. Da qui si partirà per un confronto con le biciclette di oggi, i nuovi materiali e le nuove tecniche costruttive.

15 marzo 2013