E’ stato individuato dalla Polizia e denunciato alla locale Procura della Repubblica, un cittadino marocchino di 33 anni, incensurato, residente in provincia di Torino, quale responsabile del furto aggravato avvenuto il 16.novembre scorso presso l’Electro Bar” di Piazza Cesare Battisti 2 a casale Monferrato, quando ignoti si erano introdotti, nell’esercizio pubblico, dopo aver forzato la finestra e la porta del retro locale, forzando due cambiamonete, nonchè il registratore di cassa e rubando 4 mila euro.

Il ladro è stato individuato grazie ad un frammento di impronta latente su uno dei videogiochi.


I frammenti delle impronte rilevate erano inviati al Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica di Torino, che riscontrava l’esistenza di oltre 16 punti caratteristici uguali per forma e posizione con quelli del pollice destro del marocchino, che era stato fotosegnalato nel lontano 2004, durante l’attività per la sua regolarizzazione in Italia.

 10 marzo 2013