Praticamente il secondo partito di Tortona, il Movimento Cinque Stelle inizia a farsi sentire in città e lo fa con un comunicato stampa sui risultati delle recenti elezioni e con un occhio di riguardo alle prssime elezioni comunali del 2014 dovei grillini avranno un proprio candidato e puntano al ballottaggio.

“Al termine dello spoglio elettorale – dichiarano i componenti del  Movimento in una nota  – risulta una composizione di forze frammentata e senza una chiara possibilità di Governo. Nonostante ciò riteniamo che sia innegabile il successo elettorale del Movimento e che l’attuale risultato sia frutto di politiche reiteratamente lontane dalla popolazione e non di qualche strano attentato alla Democrazia da parte del Movimento 5 Stelle.”


Il Movimento ringrazia gli elettori tutti ed in particolare i 3.762 tortonesi ceh hanno votato alla Camera e e 3.300 al Senato.

“Ricambiamo i sorrisi (e le preoccupazioni) condivisi nel periodo di campagna elettorale – si aggiunge nella nota dei grillini – di tutte quelle persone che, vicine o lontane dal nostro pensiero,

hanno avuto la disponibilità di confrontarsi con noi ai banchetti informativi organizzati di volta in volta nelle strade della città. Condividiamo il dispiacere di Luigino Bonetti per l’IMU in aliquota massima e ci chiediamo perchè neanche lui menzioni che il suo partito, come promesso in campagna elettorale, provvederà a quanto necessario per la restituzione della summenzionata tassa. Ricordiamo con piacere che i nostri portavoce in Parlamento avanzeranno proposte per fermare i lavori del Tav, per l’abolizione dell’IMU e per rendere impignorabile la prima casa, per il ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica, per l’abolizione dei contributi pubblici ai partiti, per rendere ineleggibili i condannati, per l’abolizione dei contributi all’editoria e avanti ancora con gli altri punti del programma, che non menzioniamo in questa sede, ma che potrete approfondire con noi ai banchetti che continueremo a proporre.”

Il Movimento Cinque Stelle annuncia che attraverso i banchetti che verranno realizzati a Tortona  discuteranno insieme ai tortonesi  anche i punti del programma per le elezioni comunali.

27 febbraio 2013