I Carabinieri di Novi Ligure hanno denunciato per spendita di monete false, un 52enne ed una 48enne, cittadini macedoni, regolari sul territorio nazionale. I coniugi, nella mattinata del 10 febbraio dopo aver acquistato della merce presso il centro commerciale Iper di Serravalle Scrivia, pagavano con una banconota da 20 euro risultata contraffatta. I militari dell’Arma intervenuti sul posto riuscivano a recuperare e sequestrare altre nove banconote sempre da 20 euro recanti l’anno di emissione 2002 in possesso alla coppia.

Denunciati per furto aggravato, una 43enne, un 22enne ed una 17enne, residenti a Rozzano (Milano) e tutti con precedenti di polizia.


I militari operanti li sorprendevano in possesso di alcuni capi di abbigliamento che avevano poco prima asportato, dopo aver rimosso le placche elettroniche antitaccheggio che li proteggevano, dall’interno di un negozio del centro commerciale Outlet. La merce interamente recuperata veniva restituita al proprietario.

Sempre per furto sono stati denunciati una donna di 38 anni e un’altra di 31entrambe casalinghe domiciliate ad Arquata Scrivia trovate in possesso dai militari dell’Arma, intervenuti su richiesta del personale di vigilanza del supermercato Iper di Serravalle Scrivia, di generi alimentari per un valore complessivo di 180 euro che avevano poco prima asportato dagli scaffali dell’esercizio.

Denunciato per inosservanza del divieto di ritorno nel Comune di Novi Ligure, un 27enne cittadino nigeriano in Italia senza fissa dimora. L’uomo, controllato dai militari dell’Arma mentre passeggiava nel centro di novi ligure, è risultato essere colpito dal divieto di ritorno in quel Comune emesso dal Questore di Alessandria nell’agosto 2011

Infine, denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica, un 42enne residente a Cassano Spinola. L’uomo, controllato dai militari mentre nella decorsa notte transitava ad Arquata Scrivia alla guida della propria auto, veniva riscontrato positivo all’alcoltest.

11 febbraio 2013