Gentile Direttore,

Le scrivo per fare alcune precisazioni e per ribadire la nostra posizione sull’argomento Terzo Valico, avendo letto sul suo quotidiano online l’articolo dal titolo: “Il Comune di Tortona muto di fronte al pericolo dello smarino contenente amianto? Perché non informa i cittadini?”.

Nel Consiglio Comunale di dicembre 2012 durante la discussione della mozione inerente il Terzo Valico, ho proposto di convocare periodicamente la Commissione Consiliare Ambiente al fine di controllare l’iter dei lavori sul Terzo Valico, anche il Consigliere Zanardi nello stesso Consiglio sostenendo l’iniziativa ha chiesto che la Commissione si tenesse ogni due mesi.

A gennaio nella prima Commissioni Urbanistica del 2013 ho ricordato nuovamente la proposta sopra citata e il Presidente della Commissione, l’avvocato Porta, si è attivato per organizzare gli incontri. Siamo rimasti che i Presidenti delle commissioni: Ambiente, Lavori Pubblici e Sicurezza convocheranno una commissione congiunta per iniziare ad esaminare e discutere il tema del Terzo Valico,

Colgo l’occasione per ringraziare i Presidenti di questa iniziativa.

Come vede questo argomento è di assoluto interesse per noi Consiglieri Comunali ed è nostra intenzione procedere come sopra descritto.

Andrea Golinelli – Consigliere Lega Nord

26 febbraio 2013

 

Ringraziamo Golinelli della precisazione. Eravamo presenti anche noi al consiglio in cui Golinelli fece la lodevole proposta, tuttavia due mesi ci sembrano eccessivi: l’informazione tempestiva a nostro avviso ha tempi molto, molto meno dilatati.

Inoltre, il problema della cava Cascina Montemerla si pone adesso e confermiamo che né il sindaco, Massimo Berutti, né l’assessore all’Ambiente Daniele Calore hanno fornito pubblicamente informazioni circa l’incubo di vedere stoccati alle porte della città due milioni di 200 mila metri cubi di terreno contenente grosse quantità di amianto che con ogni probabilità verranno lasciati all’aria aperta.

Ma il Comune ha solo minimamente pensato a quanti siano 2 milioni 200 mila metri cubi di terreno?

Confermiamo la nostra idea circa il mutismo del Comune, o dobbiamo usare un’altro aggettivo che finisce in ….ismo?