Castelnuovo - Finanza scuole - INella mattinata di lunedì 18 febbraio, presso l’Istituto Comprensivo di Castelnuovo Scrivia si è svolto un nuovo incontro tra personale della Guardia di Finanza e gli studenti, nell’ambito del progetto “Educazione alla Legalità Economica”.

L’iniziativa – come noto – trae origine da un Protocollo d’intesa stipulato, a livello centrale, tra il Comando Generale della Guardia di Finanza e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. L’intento è di creare e diffondere il concetto di sicurezza economica e finanziaria, affermare il principio della “convenienza” della legalità economico-finanziaria, stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dalla Guardia di Finanza.


Nell’occasione, i relatori, il Capitano Francesca Bertone – Comandante della Compagnia di Casale Monferrato – e il Sottotenente Antonio Iannotta – Comandante del Nucleo Operativo del Gruppo di Tortona, hanno intrattenuto gli studenti frequentatori delle classi prima e seconda media e della quinta elementare facendo ricorso all’utilizzo di materiale multimediale appositamente predisposto e illustrando all’attenta platea l’attività svolta dal Corpo a contrasto degli illeciti fiscali, delle falsificazioni, della contraffazione, delle violazioni dei diritti d’autore, dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli Ufficiali hanno poi risposto alle incuriosite domande formulate dagli studenti, per chiarire i dubbi sulle importanti tematiche affrontate, rendendo inoltre note le modalità di partecipazione al concorso “Insieme per la legalità” che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani, tramite il coinvolgimento delle scuole, sul valore civile ed educativo della legalità economica favorendo la loro espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica, attraverso una rappresentazione grafico-pittorica o una produzione video-fotografica.

 19 febbraio 2013

I bambini presenti