Il Questore di Alessandria, Filippo Dispenza, lancia un appello alla popolazione.

“Alla luce dei recenti episodi di persone che, spacciandosi per pubblici ufficiali o incaricati di enti deputati alla somministrazione di servizi pubblici, riescono ad avere accesso all’interno delle abitazioni private, commettendo furti e rapine – dice – lancio un appello affinché la popolazione utilizzi la massima cautela e tutte le accortezze del caso prima di consentire ai predetti incaricati (che, nella maggior parte dei casi, propongono la sottoscrizione di contratti per l’erogazione di luce – gas – acqua, ecc.) l’accesso alle proprie abitazioni. I cittadini, colti anche solo dal minimo dubbio, sono pertanto invitati a contattare in ogni momento il numero di emergenza della Questura – 113, segnalando i nominativi delle persone, nonché l’ente, ufficio o azienda a cui gli stessi sostengono di appartenere.”


La Polizia di Stato, infatti, ha la possibilità di appurare, nell’immediatezza, la veridicità della situazione, inviando prontamente le volanti sul posto per effettuare gli accertamenti sulle persone.

Sempre nell’ambito delle iniziative volte alla prevenzione di tale odioso fenomeno delinquenziale, il Dirigente di questo Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Tiziana Mezzacapo, su disposizione del Questore, sta avviando un programma di incontri presso numerosi Circoli parrocchiali e sociali della città, al fine di informare le “fasce a rischio” della popolazione su tutte le accortezze da seguire per riconoscere le situazioni di raggiro e limitare la loro portata offensiva.

 16 febbraio 2013