Gli autisti dell’Arfea hanno deciso incrociare le braccia: la manifestazione è scattata poco dopo le 13 di sabato quando hanno avviato un blocco spontaneo in segno di protesta per il mancato versamento degli stipendi. Questo mese infatti i lavoratori hanno ricevuto un acconto di 400 euro. I dipendenti erano in attesa del saldo dello stipendio.

Arfea ha chiesto alla Prefettura la precettazione del personale scioperante.


22 febbraio 2013