Era stato arrestato per spaccio di droga e il magistrato gli aveva concesso gli arresti domiciliari, ma lui, anche da casa riusciva ugualmente a spacciare eroina. E’ stato però sorpreso dai carabinieri di Valenza che lo hanno denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti.

A finire nei guai un valenzano di 52 anni residente in città.


I militari lo hanno scoperto grazie ad un cliente, peraltro noto alle forze dell’ordine come assuntore di sostanze stupefacente che i carabinieri hanno visto uscire dall’abitazione del 52enne.

Il tossicodipendente, alla vista dei militari ha ingoiato l’involucro di eroina appena acquistata ma ha accusato un malore ed è stato trasportato presso l’Ospedale di Casale Monferrato, e la verità è venuta a galla.

 3 gennaio 2012