Il servizio di Videosorveglianza in città funziona e sembra anche bene: lo scorso anno, infatti, grazie alla visione delle immagini riprese dalle videocamere è stato possibile individuare ben 11 malviventi.

Lo ha annunciato il comandante dei Vigili Urbani Flaviano Crocco durante la presentazione dei dati sull’attività svolta nel 2012.


“Si è trattato di un lavoro meticoloso che ci ha portato via parecchio tempo – ha detto Crocco – ma alla fine è risultato utile perché è servito ad individuare i responsabili dei reati. Speso abbiamo collaborato insieme ai carabinieri, il cui rapporto è buono, ma purtroppo – e non è soltanto il caso di Tortona – manca un coordinamento tra le forze dell’ordine e le di Polizia.”

Crocco ha sottolineato però che a causa della spendig review da quest’anno, invece, di sbobinare loro le immagini, come fatto finora, consegneranno l’hard disk alle forze di Polizia che le richiederanno. “Non possiamo più destinare un uomo per un’intera giornata a questo lavoro e toglierlo dalle strade, perché la presenza degli uomini in divisa, in città è prioritaria.

 30 gennaio 2013