Il servizio di videosorveglianza presenta diverse telecamere non funzionanti e il Comune decide di spendere circa 20 mila euro per renderlo funzionante, affidando i lavori a una ditta in provincia di Bergamo. la decisione è stata presa durante l’ultima riunione della Giunta comunale.

“Si tratta dicono al Comando dei Vigili urbani – di alcune telecamere istallate oltre 10 anni or sono precisamente nei pressi della stazione ferroviaria, in piazza Allende, piazza Roma e piazza Gavino Lugano che non sono più funzionanti.”


L’intervento di sostituzione o manutenzione straordinaria verrà effettuato dalla ditta FGS di Azzano San Paolo in provincia di Bergamo che ha presentato l’offerta più bassa e si occuperà anche della sostituzione della telecamera collocata nei pressi del Bar Halley in Corso Don Orione che è stata

seriamente danneggiata a seguito di un incidente stradale.

Alla ditta di Bergamo è stato affidato un contratto di manutenzione dell’impianto di videosorveglianza per i prossimi tre

Il tutto per una spesa di circa 20 mila euro, di cui 15 mila 532 euro per la manutenzione ordinaria e 3.800 per i lavori alla telecamera in corso Don Orione.

 4 gennaio 2013