Situazione a rischio per tantisimi automobilisti che hanno subito gravi disagi, giovedì mattina, in città e lungo le strade provinciali per il ghiaccio sull’asfalto e la mancanza da parte del Comune di Tortona e della Provincia di Alessandria di un adeguato spargimento di sale che non c’è stato.

I due enti sono sotto accusa da parte di tutti coloro che sono stati costretti a viaggiare a passo d’uomo o a lunghe interminabili code a causa della neve che, proprio per la mancanza di sale si è attaccata all’asfalto formando una pericolosa lastra di ghiaccio su tutte le strade comunali e su quelle provinciali attorno alla città.


La neve ha iniziato a cadere poco dopo le 6,30 del mattino e quando la maggiorparte dei tortonesi è uscita di casa per andare al lavoro le strade erano ormai impraticabili.

Diversi gli incidenti stradali, per fortuna tutti di lieve entità, ma una delle situazioni più gravi si è verificata sulla statale 211 per Rivalta Scrivia: nei pressi dell’area logistica san Guglielmo, un camion si è messo di traverso alla carreggiata bloccando il traffico. Gli automobilisti diretti all’Interporto hanno impiegato circa un’ora e mezza per percorrere sette Km.

Situazione è stata molto rischiosa su tutte le strade del centro urbano e soltanto alle 9,30, la viabilità ha iniziato a ritornare normale, dopo che la neve ha smesso di cadere e la temperatura si è alzata di alcuni gradi sopra lo zero.

 

LA REPLICA DEL COMUNE DI TORTONA

Nella serata di mercoledì gli addetti  sono intervenuti con l’antigelo sulle principali strade collinari.

Alle 6.30 di giovedì era ancora tutto a posto. E’ iniziato a nevicare alle 6.45. I tre spargisale hanno fatto il primo giro alle 7.30. Nel frattempo erano al lavoro anche gli operatori per l’antigelo sui marciapiedi degli edifici pubblici e dell’ospedale. Mentre gli operatori addetti alle pulizie alle 7 erano già al lavoro agli ingressi degli edifici scolastici.

In tarda mattinata di giovedì, gli spargisale hanno finito il il giro delle colline.

Gli opertori e i tecnici si stanno già attrezzando per fronteggiare la nevicata prevista per il prossimo fine settimana.

 17 gennaio 2013