Controlli a tappeto dei carabinieri di Novi Ligure che in tre diversi interventi hanno denunciato sei persone e precisamente: due genovesi rispettivamente di 50 e 60 anni sorpresi dai militari nell’area della ex cartiera di Voltaggio mentre tentavano di asportare materiale ferroso; il più anziano dei due è stato altresì deferito poiché trovato in possesso di un coltello a serramanico. Le attrezzature utilizzate dai due per sezionare il materiale (una mola con motore a scoppio, taniche di benzina ed arnesi vari) sono state poste sotto sequestro.

I carabinieri hanno poi denunciato tre giovani novesi (due 19enni ed un 25enne) che sono stati sorpresi dal personale del supermercato Bennet mentre tentavano di asportare, celandoli sotto agli abiti, generi alimentari; la merce è stata recuperata e restituita al responsabile dell’esercizio.


Denunciato infine un novese di 27 anni, sorvegliato speciale per mancato rispetto delle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione a cui è sottoposto. L’interessato, che ha l’obbligo di rimanere nell’abitazione dalle 22 alle 6 del giorno successivo, non era presente nell’abitazione al momento del controllo da parte dei militari.

 27 gennaio 2013