strada rotta - IEgr. Direttore,

vorrei fare riferimento all’articolo da lei pubblicato sullo stato disastroso delle strade di Tortona.Le foto delle buche di viale Kennedy sono uno scherzo rispetto a quello che si presenta sulle strade della periferia che pare siano dimenticate dalla nostra amministrazione comunale; per esempio nella frazione di Torre Garofoli, Strada Com. Bosco all’altezza di strada Carrezzare (strada Carrezzare compresa – la parte di competenza del comune di Tortona). In allegato le ivio alcune foto da me scattate delle buche di cui trattasi, in cui ci si può imbattereche percorrendo abitualmente queste strade, sopprattuto quando ne viene fatto un uso improprio; per esempio per la percorrenza continua di TIR e autoarticolati a causa della presenza di un parcheggio abusivo nato improvvisamente diversi mesi fa su area agricola, cambiandone di fatto la destinazione d’uso ad industriale e logistica (vista la presenza di 30 TIR in movimento a tutte le ore del giorno e della notte) e gravata inoltre da vincolo paesaggistico .Ma il trasito di questi veicoli su queste strade vicinali di tipo “f” come dice il codice della strada, non dovrebbe essere vietato? Mi pare che un caso analogo sia stato messo in evidenza anche da un servizio di Striscia la Notizia di mercoledi 23 gennaio dove si cita una normativa della Comunita’ Europea che vieta questo tipo ti transito con careggiata inferiore ai 6 metri di larghezza. Allora mi chiedo: ma non si dovrebbe valutare la viabilità di queste strade? Perchè non li bloccano? E poi chi paga quello che stanno distruggendo? Consideriamo anche che quelle strade erano state appena sistemate dopo il montaggio degli impinati fotovoltaici; ora non ci rimene piu niente. Possibile che per spostare un mattone a casa propria si debba presentare progetti su progetti e andare avanti mesi prima di ottenere un permesso, mentre questi”signori” possono fare quello che vogliono? Si tratta inoltre di tutelare la nostra sicurezza (tra buche e TIR non si sa dove passare!) e la salute delle persone che abitano in queste strade che si svegliano alle 5 del mattino con il rumore dei camion e ne respirano la polvere! Ma dove sono le autorità? Noi abitanti abbiamo già fatto varie segnalazioni al Comune (Sindaco e Assessori competenti), Polizia Municipale, Forestale, Provincia…… ma in questi mesi i TIR continuano a transitare indisturbati, invadendo i terreni altrui e le proprietà private perchè altrimenti non riescono a passare ed infine parcheggiando abusivamente! Siamo E S A S P E R A T I!

Grazie per l’attenzione.

Lettera firmata

29 gennaio 2013

 strada rotta - L