La Coldiretti si prepara ad incontrare la propria base, zona per zona, con incontri mirati, organizzati per far conoscere in modo più approfondito e con caratterizzazione prettamente territoriale ciò che la federazione provinciale sta facendo per difendere il reddito delle imprese agricole e, soprattutto, far capire che si può e si deve avere fiducia nel futuro. Riunioni che serviranno ad ascoltare la voce degli imprenditori, per capire quelle che sono le necessità più imminenti e alleviare le preoccupazioni in un momento di crisi generale come quello attuale. Incontri costruttivi per “vivere” il territorio e capire dove intervenire con più efficacia.

Obiettivo: fare il punto sulle ultime novità in ambito agricolo con un coinvolgimento diretto sugli aggiornamenti tecnici.


Gli appuntamenti sono organizzati nell’ambito del progetto di informazione per il settore agricolo attivato sulla Misura 111 del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 e serviranno a presentare agli associati, ai tecnici e ai dirigenti, argomenti di attualità tecnica: novità fiscali per l’anno 2013 e approfondimenti sui contratti in agricoltura (Art.62, D.L. 1/2012); gestione dei rifiuti agricoli in provincia di Alessandria; Programma di Sviluppo Rurale Misura 241 anno ponte – Mis.114 nuovo bando – condizionalità – quaderno di campagna.

Il primo appuntamento informativo è stato messo in calendario per martedì 5 febbraio da Acqui Terme.

La priorità sarà informare sulle ultime novità tecniche, ricordando importanti scadenze, senza tralasciare il fondamentale capitolo legato alla Politica Agricola Comunitaria.

Il presidente e il direttore della Coldiretti alessandrina, Roberto Paravidino e Simone Moroni, e i responsabili dei vari servizi dell’Organizzazione incontreranno tutti gli associati per fare chiarezza su diversi argomenti e garantire un importante coinvolgimento diretto della base associata in un indispensabile approfondimento delle normative e l’illustrazione della posizione sindacale assunta dalla Coldiretti nel contesto nazionale in merito alle problematiche più urgenti da risolvere che vedono protagonista il settore primario.

Le varie relazioni saranno tenute dai responsabili di settore che saranno a disposizione dei soci per rispondere a domande e illustrare i “percorsi burocratici” da seguire per non commettere errori che possano pregiudicare eventuali richieste di finanziamento.

“Per la Coldiretti, gli incontri zonali rappresentano un momento molto importante e strategico – hanno affermato Roberto Paravidino e Simone Moroni – testimonianza di una “filiera tutta italiana e tutta agricola”, impegnata nel portare avanti battaglie fondamentali per disegnare la “nuova agricoltura”.

 

Il calendario degli incontri zonali

 

Acqui Terme

martedì 5 febbraio – ore 14.30

Salone Cassa di Risparmio

Via Amendola

 

Castelnuovo Scrivia

mercoledì 6 febbraio – ore 14.30

Sala Pessini

piazza Vittorio Veneto

 

Tortona

mercoledì 6 febbraio – ore 9.30

Sala Fondazione CR Tortona

via Puricelli, 11

 

Novi Ligure

giovedì 7 febbraio – ore 9.30

Comune di Pasturana

Sala Europa

 

Alessandria

lunedì 11 febbraio – ore 9.30

Salone 4° Piano

sede Coldiretti Provinciale

 

Casale Monferrato

giovedì 14 febbraio – ore 9.30

Sala Parco del Po

Viale Lungo Po Gramsci, 10

 

Cerrina

giovedì 14 febbraio – ore 14.30

ristorante “Lanterna Blu”

fr. Gaminella – Mombello M.to

 

 29 gennaio 2013