Piazza San Francesco -2 IÈ terminata in questi giorni la distribuzione dei calendari dello spazzamento meccanizzato delle strade casalesi. Dallo scorso anno, infatti, la quasi totalità della città è stata suddivisa in zone per permettere, a rotazione, la pulizia delle vie da parte dei mezzi di Cosmo.

Dopo l’installazione dei nuovi cartelli stradelli di divieto di sosta temporanei e gli avvisi lasciati sulle auto e negli androni dei palazzi, il Comune di Casale Monferrato ha voluto inviare ai cittadini anche una lettera in cui, non solo si presenta il nuovo servizio, ma si dotano i casalesi di un calendario in cui sono evidenziate le settimane in cui è attivo lo spazzamento.


Come riportato nella lettera firmata dal sindaco Giorgio Demezzi e dall’assessore all’Ambiente Vito De Luca: «Vivere in una città pulita è un piacere per tutti. Per fare questo, il Comune di Casale Monferrato e Cosmo stanno puntando sul sistema di spazzamento meccanizzato che, pulendo in modo efficace e più veloce le vie, le strade e le piazze della città, potrà dare risultati importanti con la collaborazione di tutti. La macchina spazzatrice, infatti, per svolgere al meglio il proprio lavoro deve avere la possibilità di passare rasente i marciapiedi e i bordi strada: operazione possibile solo se le vie saranno libere da auto e veicoli parcheggiati. Si è così deciso di suddividere la città in diverse aree, all’interno delle quali sono stati istituiti dei divieti di sosta temporanei che saranno in vigore per due giorni al mese sulla base delle indicazioni riportate sulla segnaletica presente nelle vie».

Sul sito del Comune (www.comune.casale-monferrato.al.it) è inoltre attiva una sezione dedicata allo spazzamento dove è sufficiente indicare la via, strada o piazza interessata per conoscere i giorni in cui è in vigore il divieto di sosta, oltre ad avere la possibilità, inserendo i propri dati, di ricevere nella propria casella di posta elettronica un’e-mail che, automaticamente e gratuitamente, avviserà del passaggio della macchina spazzatrice nella via indicata.

 16 gennaio 2013