Per il restauro del Teatro Municipale la Regione Piemonte ha stanziato 100 mila euro che saranno impiegati per i lavori di adeguamento alle normative vigenti in materia di sicurezza, prevenzione incendi e manutenzione straordinaria.

Negli scorsi mesi avevano già preso il via, dopo i sopralluoghi tecnici, i primi interventi di sostituzione dei maniglioni antipanico delle uscite si sicurezza e le attività di verifica e manutenzione degli impianti elettrico, di rivelazione e allarme antincendi, di riscaldamento, di trattamento aria, di illuminazione di emergenza, di evacuazione fumo e calore, di spegnimento automatico e della rete idranti.


A questi primi lavori si sono aggiunti quelli relativi allo smontaggio e montaggio dei tiri scenici e alla manutenzione e adeguamento delle attrezzature e degli impianti di sollevamento del palcoscenico.

L’importo di questo primo stralcio di interventi è di 132 mila euro e proprio in questi giorni sono stati affidati i lavori che dovrebbero già iniziare nel mese di febbraio e concludersi nella tarda primavera.

Il secondo stralcio di lavori, invece, comprenderà la prosecuzione della verifica e manutenzione degli impianti elettrico, di rivelazione e allarme antincendi, di riscaldamento, di trattamento aria, di illuminazione di emergenza, di evacuazione fumo e calore, di spegnimento automatico e della rete idranti, oltre al rifacimento del rivestimento logoro delle poltrone della platea e delle sedie, sgabelli e parapetti dei palchi, il completamento dell’intervento di manutenzione delle porte dei palchi, la realizzazione di un serramento in ferro per la chiusura dell’apertura dei camerini a piano cortile e alcuni interventi secondari di manutenzione, restauro e tinteggiatura.

«Per l’autunno il Teatro Municipale di Casale Monferrato potrà farsi ammirare in tutto il suo splendore, pronto ad accogliere la nuova stagione teatrale – ha sottolineato il sindaco Giorgio Demezzi – I tempi degli interventi si sono leggermente allungati, ma senza la certezza dei finanziamenti non abbiamo voluto rischiare di avviare tutti i lavori contemporaneamente: suddividendoli in due parti, abbiamo sì rallentato l’esecuzione, ma abbiamo avuto la garanzia di poter eseguire tutti i lavori in modo più funzionale».

L’importo totale dei lavori di adeguamento alle normative vigenti in materia di sicurezza, prevenzione incendi e manutenzione straordinaria è di quasi 250 mila euro: «L’impegno del Comune per il Teatro Municipale – ha concluso il sindaco – è stato importante, perché, nonostante il particolare periodo di crisi, abbiamo deciso di coprire con fondi comunali quasi la metà dei costi: una dimostrazione tangibile di quanto sia centrale per questa Amministrazione la valorizzazione del proprio patrimonio».