Risultati positivi per la Questura di Alessandria, una delle poche, in Italia a vantare dati che presentano una riduzione dei furti e delle rapine. Lo ha detto il Questore Filippo Dispenza, nella conferenza stampa –fiume, che si è svolta all’ora di pranzo in Questura, dove è stato fatto il punto sull’attività svolta nel 2012, non soltanto ad Alessandria e Casale Monferrato sedi di Questura e Commissariato, ma in tutta la provincia.

Un momento della conferenza stampa. Da sinistra: il vice Questore Stefano Damonte, il capo della Mobile Domenico Lopane, il capo della Sezione Amministrativa Vittoria Rissone, il questore Filippo Dispenza, il nuovo commissario Concetta Formicola

“Malgrado la carenza di organico (che però verrà in parte reintegrata con l’arrivo di 7 nuove unità) – ha detto Il Questore – abbiamo intensificato soprattutto i controlli sul territorio, e i risultati sono stati positivi. C’è stato un incremento dei servizi di pattuglia anche con l’aiuto di personale proveniente da Genova e Torino, che si è concretizzato con aumento del numero delle persone arrestate (+55%) e di quelle denunciate (+47%)”


Il Questore ha sottolineato che molte delle persone finite in manette provenivano da fuori provincia e ha messo in risalto la diminuzione dei furti e delle rapine di circa il 10% rispetto all’anno precedente. Si è soffermato poi sul pericoloso aumento dei reati di Stalking illustrati, nel dettaglio, da Vittoria Rissone, dirigente responsabile della Divisione Amministrativa

“Per quanto riguarda lo Stalking – ha detto la funzionaria – abbiamo un aumento del 26% e registriamo in media due casi di stalking al mese che si concretizzano con il provvedimento dell’ammonimento scritto. In 23 casi le vittime erano donne e in un caso era uomo. Nel 2012, inoltre, abbiamo sospeso l’attività di 31 ‘Compro oro’ in tre regioni, sospeso cinque licenze di Sale giochi, e 12 tra locali e circoli privati, mentre per quanto riguarda l’ufficio immigrazione abbiamo effettuato 114 espulsioni con un incremento del 33% rispetto al 2011”.

 

IN AUMENTO I SEQUESTRI DI DROGA

La conferenza stampa si è conclusa con l’intervento del capo della Squadra Mobile, Domenico Lopane, che ha sottolineato come l’attività antidroga abbia subito un’impennata che ha portato ad un consistente aumento dei sequestri, soprattutto di hashih.

“L’hashish – ha detto Lopane – sta diventando lo stupefacente per eccellenza, nel 2012 ne abbiamo sequestrati ben 73 Kg rispetto ai 10 Kg dell’anno precedente, mentre per quanto riguarda i sequestri di alte tipologie di droga, non si registrano variazioni di particolare rilievo.”

Lopane ha ricordato le maggiori operazioni effettuate dai suoi agenti nell’anno appena concluso, poi ha illustrato la “mappa” dei reati mesi a segno dagli stranieri: gli albanesi sono dediti soprattutto allo spaccio di cocaina e i nordafricani più a quello di hashish. Poi ci sono rumeni che insieme agli albanesi si dedicano particolarmente ai reati cosiddetti “predatori” cioè furti e rapine.

 

I DATI IN TERMINI NUMERICI

ARRESTI ESEGUITI:

2012: N. 196

2011: N. 165

PERSONE DENUNCIATE:

2012: N. 578

2011: N. 442

INTERVENTI EFFETTUATI DALLE VOLANTI:

2012: N. 3260

2011: N. 3027

AVVISI ORALI DEL QUESTORE: N. 91 + 26% RISPETTO AL 2011

FOGLI DI VIA OBBLIGATORI: N. 190 + 55% RISPETTO AL 2011

DASPO: N. 22 + 80% RISPETTO AL 2011

SORVEGLIANZA SPECIALE DI P.S. N. 4

AMMONIMENTI: N. 24

SOSPENSIONE DI PUBBLICI ESERCIZI EX ARTICOLO 100 TULPS:

2012: N. 12

2011: N. 9

SOSPENSIONE LICENZE DI LOCALI IN CUI SI EFFETTUANO SCOMMESSE E VIDEOLOTTERY:

2012: N. 4

SOSPENSIONE LICENZE AI CD. “COMPRO ORO”:

2012: N. 31

ESPULSIONI DI STRANIERI IRREGOLARI SUL TERRITORIO

2012: N. 114

2011: N. 76

ANDAMENTO DELLA CRIMINALITÀ SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA

FURTI COMMESSI:

2012: N. 8829

2011: N. 9553

RAPINE COMMESSE:

2012: N. 140

2011: N. 156

 

10 gennaio 2012