In merito all’articolo sulla mostra delle orchidee pubblichiamo di seguito la risposta dell’ex sindaco Piercarlo Fabbio che replica sui costi di Floreale.

********

I costi eccessivi sono relativi . La San Giorgio costava al Comune circa 500 mila euro all’anno (occorre verificare bene la cifra ma quello è l’ordine di grandezza). Noi abbiamo inventato floreale e abbiamo abbattuto le spese tra i 150 e i 200 mila euro (e questa è spending review ante litteram), trovando partner come la Camera di Commercio, la Fondazione e altri.

Complessivamente abbiamo dato un prodotto migliore e abbiamo speso meno. Se poi spacchettiamo i costi e facciamo il gioco dell’”invece” (invece di spendere per questo sarebbe stato bene spendere per altro o non spendere del tutto) ci facciamo trascinare nel campo delle scelte politiche e cioè dell’opinabilissimo.

Questa è l’ottica di un amministratore che risponde alla domanda: come riuscire a spendere meno offrendo un prodotto migliore in una cornice più bella?

Perché anche la riuscita di un evento e 300.000 visitatori a Floreale avranno ben un valore?

Piercarlo Fabbio

10 dicembre 2012