I Carabinieri di Ottiglio, hanno denunciato in stato di libertà per truffa, detenzione abusiva di armi, possesso, fabbricazione di documenti d’identità falsi, falsificazione e spendita di monete false e sostituzione di persona, un 50enne cittadino italiano ed una 39enne cittadina romena residenti in provincia di Asti.

I militari dell’Arma, a seguito della denuncia per truffa presentata dalla responsabile di un negozio di Cereseto hanno identificato i due come gli acquirenti di una motosega, che pagavano con un assegno bancario falsificato presso il citato esercizio commerciale. Nell’abitazioe dei due i militari hanno trovato vari blocchetti di assegni falsificati; due carte d’identità false; un notebook con stampante usati per la creazione e la stampa degli assegni e un pugnale militare lunghezza cm. 45,5, nonché materiale vario indebitamente acquistato per un valore di 5.000 euro.


 11 dicembre 2012