Venerdì 7 dicembre 2012 dalle ore 10 alle 12, davanti alla Prefettura di Alessandria in piazza della Libertà si svolgerà il presidio dei Sindacati dei Pensionati (Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil).

La mobilitazione si svolgerà in contemporanea in molte piazze italiane per lanciare un messaggio chiaro: “Il tempo è scaduto. I pensionati stanno pagando un prezzo altissimo e sono duramente colpiti dagli effetti della crisi e dalle misure di rigore finora adottate dal governo: blocco della rivalutazione delle pensioni, introduzione dell`Imu sulla prima casa, tagli al welfare e ai trasferimenti a Regioni ed Enti locali, aumento dei prezzi e delle tariffe”.


Con questa giornata Spi-Fnp-Uilp chiedono al governo, al Parlamento, alle amministrazioni locali e alle forze politiche “interventi concreti e urgenti in favore dei pensionati e delle persone anziane attraverso il sostegno dei redditi da pensione, una nuova politica fiscale, il rilancio del welfare pubblico e una legge nazionale per la non autosufficienza”.

 6 dicembre 2012