Le associazioni liguri dei consumatori, degli ambientalisti e i comitati dei pendolari riuniti nel forum ligure del Trasporto Pubblico Locale hanno avanzato alla Regione Liguria, titolare del contratto di servizio ferroviario regionale e a Trenitalia, RFI per i servizi a mercato, una richiesta di indennizzo per i danni subiti nelle giornate del 14 e 15 dicembre causati dai ritardi e dalle soppressioni dei treni dovuti alle carenza logistiche, organizzative e di materiali con cui si è affrontato il maltempo.

L’indennizzo richiesto è di 150 euro una tantum omnicomprensivi di rimborso del titolo di viaggio e dei danni esistenziali subiti.


Gli interessati al rimborso, purchè in possesso di un valido titolo di viaggio (biglietto, abbonamento), compilino il modulo che sarà pubblicato sul Secolo XIX dei gg 17-18-19 dicembre e sarà anche presente, oltre che sul sitowww.pendolari-acqui.it, sui siti: www.ilsecoloxix.it; www.salvailtpl.it; www.consumatoriliguria.it.

 17 dicembre 2012