Ancora un importante investimento sulle scuole di Casale Monferrato. Anche per quest’anno, infatti, l’Amministrazione comunale ha deciso di impegnare 400 mila euro per l’adeguamento alle normative sulla sicurezza e igienico – sanitarie degli edifici scolastici di proprietà comunale.

«Nella seduta di ieri – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici, Nicola Sirchia – la Giunta ha approvato il nuovo progetto preliminare che porterà ad importanti opere di manutenzione straordinaria nei plessi scolatici casalesi. Si prosegue, quindi, ad investire sul futuro della città, dimostrando che il nostro impegno non è volto a interventi una tantum, ma è per una programmazione accurata e diluita nel tempo, affinché i nostri figli possano studiare in sicurezza e in ambienti costantemente sottoposti a interventi manutentivi. E lo dimostrano gli oltri 2 milioni di euro che, dal 2009 ad oggi, abbiamo stanziato per i lavori nelle scuole dell’intero territorio comunale».


Con il nuovo progetto approvato si andrà a intervenire alla scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri di corso Verdi e alle primarie di Casale Popolo e di San Germano, oltre a lavori minori, dal punto di vista economico, che interesseranno altri edifici scolastici. Le opere principali saranno rivolte alla sostiruzione dei serramenti e dei vetri, affinché rispondano alle ultime normative sulla sicurezza delle superfici vetrate.

Alla Dante si eseguiranno anche lavori che andranno a migliorare l’aspetto della prevenzione incendi: «La scuola è un aspetto fondamentale in una comunità – ha voluto sottolineare l’assessore alla Pubblica Istruzione, Emanuele Capra – e mantenere gli edifici in piena efficienza, cercando di ammodernarli e renderli sempre più sicuri, è doveroso. Per questo motivo, nonostante il periodo di forte crisi e i continui tagli che gli Enti Locali continuano a ricevere, questa Amministrazione continuerà a investire in questo ambito, perché investire nella formazione significa investire sul nostro futuro».