Il nuovo comandante Enrico Valecchi

Finalmente il Comune di Casale Monferrato ha un nuovo comandante della Polizia Locale che sostituisce maurizio prina trasferito la scorsa estate. Si tratta di Enrico Valecchi, classe 1953, è stato assunto nel 1978 negli allora Vigili Urbani di Casale Monferrato percorrendo poi tutti i gradi: partito da semplice agente è arrivato, fino a pochi giorni fa, al grado di vice comandante, passando da brigadiere, ispettore e commissario.

Negli anni Valecchi ha ricoperto praticamente tutti gli incarichi all’interno della Polizia Locale, da vigile motociclista ad agente nelle scuole per tenere le prime lezioni di educazione stradale, fino al suo ingresso negli uffici alla fine degli anni Ottanta, iniziando da quello Verbali.


Nel suo primo discorso il neo comandante ha voluto soffermarsi sull’importanza di fare squadra, a tutti i livelli: «È fondamentale il superamento di logiche individuali in favore di gestioni associate, nelle varie forme previste dalla legge, che consentono di ottimizzare risorse umane e strumentali e contribuiscono ad un aumento della sicurezza reale e percepita. L’esperienza attuata con il progetto Coesi e oggi proseguita, dimostra come unendo le forze si possa apprezzabilmente contribuire all’effettivo miglioramento dei servizi. Ciò che conta in un Corpo, e noi siamo un Corpo, non sono gli individualismi o i protagonismi personali ma la capacità di lavorare insieme agli altri e per gli altri, e gli altri per i quali dobbiamo lavorare sono i cittadini che, dalla Polizia Municipale, devono sentirsi tutelati, trovando risposte puntuali e professionali».

 27 novembre 2012