I carabinieri di Alessandria hanno denunciato alla Procura della Repubblica per violazione della misura del divieto di ritorno nel Comune di Solero una donna di 23 anni, pregiudicata, cittadina romena, in Italia senza fissa dimora.

La donna, controllata dai militari dell’Arma, è risultata essere gravata dalla misura di prevenzione personale del divieto di ritorno a Solero per tre anni, misura emessa dal Questore di Alessandria e scadente nel novembre 2015.


Denunciato per furto e lesioni personali, invece, un giovane di 21anni, cittadino marocchino residente in Alessandria che dopo aver asportato alcuni capi di abbigliamento ad un connazionale 30enne, a seguito delle rimostranze di quest’ultimo, lo picchiava procurandogli lesioni giudicate guaribili in 5 giorni.

Denunciato per violazione delle norme sull’immigrazione, ricettazione e commercio di prodotti con segni contraffatti, infine, un uomo di 32 anni cittadino senegalese in Italia senza fissa dimora.

L’interessato, clandestino sul territorio nazionale, veniva sorpreso dai militari operanti in piazza Turati mentre tentava di porre in vendita capi di abbigliamento ed accessori vari recanti marchi contraffatti di famose griffe di moda nazionali ed estere dei quali per altro non sapeva giustificarne l’effettiva provenienza. Il materiale contraffatto, del valore complessivo di circa 1.500 euro è stato sequestrato.

 28 novembre 2012