L’allarme è scattato nel pomeriggio di domenica, da un alloggio in via Borsalino, quando due donne hanno chiamato il 118 dicendo di sentirsi male e respiravano a fatica.

Subito sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Alessandria che insieme ai soccorritori del 118 sono entrati nell’alloggio ed hanno avvertito che l’aria era irrespirabile e non c’era ossigeno. Hanno trovato all’interno due donne di nazionalità marocchina che non stavano bene e respiravano a fatica e le hanno consegnate al 118. Ovviamente hanno subito aperto le finestre per aerare i locali, poi hanno cercato la causa che ha provocato l’intossicazione da monossido di carbonio ed hanno capito che si trattava di un braciere lasciato acceso dove a mezzogiorno era stata cucinata della carne alla brace.


I controlli all’ impianto di riscaldamento infatti, hanno riscontrato una situazione regolare.

Le due donne sono state portate al Pronto Soccorso ma le loro condizioni sembrano buone e non sono in pericolo di vita.

 4 novembre 2012