Il Museo del Cappello Borsalino e il Teatro delle Scienze di Alessandria propongono divertenti attività didattiche per gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado: è possibile partire per un viaggio nello spazio o esplorare il mondo degli insetti attraverso le collezioni del Teatro delle Scienze, oppure conoscere il legame tra il cappello e il mondo dell’arte e studiare la storia della città da un punto di vista inedito visitando il Museo del Cappello Borsalino.

L’Aspal infatti, offre laboratori didattici finalizzati ad approfondire temi affrontati nei programmi scolastici e/o fornire un approccio diverso ai vari aspetti delle scienze naturali e della storia e cultura alessandrina.


Le attività, studiate in base al grado scolastico e alle tematiche trattate in classe, rappresentano una proposta di percorso a cui è possibile affiancare la visita guidata dei musei.

 

Ecco le proposte in dettaglio.

Il Teatro delle Scienze propone ai bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria i laboratori “Fuoco Terra Acqua Aria”, ovvero una visita alla sala di scienze naturali attraverso i quattro elementi; “Insetto è bello!” intende invece condurre i piccoli fruitori attraverso un percorso di conoscenza degli insetti sotto una luce differente…

Sono invece indirizzati agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado i laboratori “Costruiamo un mito”, un tuffo nel mondo dell’astronomia e dei miti; “Viaggio al centro della Terra”, che attraverso il racconto di Jules Verne mostra alcuni aspetti del nostro pianeta, la sua origine e la sua struttura; e “Viaggio nello spazio”, che si propone di creare una sorta di piccoli esploratori spaziali del futuro.

 

Sono rivolti a ragazzi più grandi i laboratori proposti presso il Museo del Cappello Borsalino, che sono infatti pensati per gli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.

“Le Borsaline: lavorare al femminile” affronta i temi dell’identità di genere e dell’emancipazione femminile e sociale avvenuta grazie alle lavoratrici della fabbrica; “Il cappello sulla città” propone un approfondimento sulle tracce artistiche e architettoniche lasciate dalla famiglia Borsalino nell’intento di migliorare e sviluppare la vita cittadina; “Un cilindro per cappello” utilizza arte e letteratura come innovativi strumenti di lettura del Museo, trasformando il cappello in mezzo di comprensione della società.

 

Il costo di ogni laboratorio didattico è di un euro a studente, mentre gli accompagnatori entrano gratuitamente.

 

Per informazioni e contattare:

A.S.P.AL. S.r.l. – Servizio Musei – Via Savonarola, 1 – 15121 Alessandria

Tel. 0131.234266 Fax 0131. 253200 info@aspal.it

 26 novembre 2012