Brillante azione dei carabinieri di Alessandria che sono intervenuti in due diverse occasioni sventando altrettanti furti ed assicurando alla giustizia i colpevoli.

L’episodio più grave è quello che si è verificato al Centro Commerciale “Bennet” alla frazione Astuti e che ha visto protagonista Khaled El Azzouzi, 31 anni, residente ad Alessandria.


Il nordafricano, dopo aver manomesso il sistema antitaccheggio ed essersi impossessato di capi di vestiario per un valore di 200 euro, ha cercato di allontanarsi dal Centro Commerciale ma è stato visto dal personale di vigilanza che ha avvisato i carabinieri, che lo hanno bloccato ed arrestato.

Denunciati alla Procura della Repubblica di Alessandria per furto aggravato, invece, due immigrati marocchini di 35 e 32anni, il primo domiciliato ad Alessandria e il secondo a Genova.

I due uomini venivano fermati dai militari operanti, avvisati dal personale di sorveglianza del supermercato “LD” di questo centro, dopo che si erano impossessati di generi alimentari per un valore di 50 euro. La merce, interamente recuperata, è stata restituita alla direzione del supermercato.

 20 novembre 2012