L’Associazione Vittime della Strada, presente nella nostra Provincia da 4 anni, onora la giornata mondiale del ricordo con una serie di eventi con culmineranno domenica 18 novembre 2012 con la celebrazione della Messa in Santa Maria di Castello alle ore 10.00 e con il Convegno  “Salute, prevenzione, legalità: formazione ed educazione stradale” che si terrà presso la sede dell’Associazione Piazza Santa Maria di Castello 9, alla presenza del Ministro alla Salute Renato Balduzzi.

Il Presidente Provinciale dell’Associazione Ezio Bressan tiene a precisare che si cerca di andare ben oltre il doloroso e sofferto ricordo delle vittime. I dati sono inequivocabili: ogni anno scompare un paese di 4.000 abitanti, 300.000 feriti, 20.000 disabili.


Una strage di queste dimensioni non è quindi solo questione di sicurezza sulle strade, diventa una questione morale. Non solo il ricordo quindi, ma il continuo presidio per far emergere tra i giovani, e non solo, la cultura della responsabilità.

Come è evidente dal programma del convegno  del 18 novembre, la strategia dell’Associazione si attua su tre fronti: il report del Responsabile della Comunicazione del 118 provinciale, Gianluigi Fantato, l’esposizione da parte dell’Avvocato dell’Associazione delle vittime, Sergio Favretto, delle ultime modifiche richieste alla normativa vigente e la relazione finale di Luca Sogno, Presidente Regionale Enaip, sulla prospettiva della formazione continua in tale ambito.

La presenza sia in chiesa che in sede di convegno del Ministro Balduzzi, rappresenta la garanzia che il percorso iniziato ha raggiunto autorevoli interlocutori in grado di recepire le istanze degli associati.

17 novembre 2012