I soccorsi all’opera

Potrebbero essere state la pioggia e la scarsa visibilità la causa di un incidente stradale che si é verificato poco do le 7,30 di mercoledì mattina sull’ Autostrada A/26 Genova- Gravellona Toce, in direzione Genova. Un camion, che trasportava pesticidi si é rovesciato prima del casello di Ovada.

La società autostrade ha chiuso l’A/26 nel tratto tra Alessandria Sud e Ovada. Dagli accertamenti eseguiti da Arpa e dalle forze dell’ordine intervenute sul luogo dell’incidente  il carico trasportato, contenente pesticidi, è risultato integro, mentre il gasolio, contenuto nel serbatoio del camion è fuoriuscito, riversandosi sul manto stradale.


Le forti piogge insistenti nella zona però hanno scongiurato eventuali possibilità di inquinamento ambientale. Code e disagi sull’ A/26.

L’incidente, la cui dinamica é al vaglio delle forze dell’ordine ha coinvolto alcune auto provocando il ferimento di alcune persone, ma nessuna grave.

Le code sull’ A/26

Aggiornamento delle 14,15: L’autostrada é ancora chiusa ma dovrebbe riaprire a breve. Intanto arriva la prima sommaria ricostruzione ufficiale dell’accaduto.

L’incidente si é verificato poco prima della Galleria Tagliolo in prossimità di Ovada, ha visto impegnati i Vigili del Fuoco di Alessandria e del distaccamento di Ovada per tutta la mattina.

Alle 7.30 circa un autoarticolato che trasportava pesticidi in forma solida (in sacchi all’interno di due container) è sbandato proprio sopra il viadotto che scavalca la Provinciale Novi-Ovada e ha invaso in parte la corsia opposta (direzione nord) ostruendo completamente quella in direzione Genova.

Contemporaneamente tre autovetture hanno tamponato il semirimorchio intraversato sulla carreggiata.

Le squadre dei Vigili del Fuoco sono intervenute per il soccorso alle persone sulla Autostrada e nella sottostante Strada Provinciale a motivo della caduta di pezzi del semirimorchio e per lo sversamento di gasolio dal serbatoio del mezzo.

Il bilancio è di quattro feriti di cui l’autista del mezzo pesante che è stato estratto dai Vigili del Fuoco dall’interno della cabina dopo circa un’ora di lavoro sotto la pioggia battente, comunque non in gravi condizioni.

L’autostrada è chiusa in corsia sud (direzione Genova) per completare le operazioni di rimozione del mezzo e la messa in sicurezza del materiale tossico trasportato.

In corsia nord si transita su una sola corsia.

L’incidente ha provocato una lunga coda di veicoli fermi per diverse ore fino allo smaltimento del traffico da parte della Polstrada di Belforte Monferrato con l’apertura di un varco provvisorio.

In collaborazione con le squadre dei Vigili del Fuoco, é intervenuto  il personale medico del 118 di Ovada: 6 le persone ferite, 4 con prognosi fra le tre settimane ed un mese, altri due in pochi giorni.

28 novembre 2012

Il camion di traverso