Ci eravamo prefissi di festeggiare i dieci anni di vita del CB Pupo Emergenza Radio con un convegno sul volontariato di Protezione Civile alla presenza di funzionari del Dipartimento e della Regione, nel conte-sto di un raduno delle strutture del Servizio Emergenza Radio di tutto il Piemonte, ognuna con i propri mezzi, in modo da far comprendere, anche visivamente, l’importanza del ruolo ricoperto dalle Teleco-municazioni (TLC) nelle calamità.

Le circostanze, purtroppo, impediscono di dare all’avvenimento la solennità che meriterebbe. Le casse vuote della nostra come quelle delle altre associazioni stroncano qualsiasi velleità non solo di cose me-gagalattiche ma anche di una semplice cerimonia seguita da un modesto rinfresco.

Questo non ci impedisce, però, di ricordare che 10 anni fa (4 Ottobre 2002) 14 soci del Radio Club CB Pupo si sono riuniti ed hanno sottoscritto un “accordo fra gli aderenti” che dava vita alla nuova associa-zione denominata, anche per ricordare la propria origine, CB Pupo Emergenza Radio. Questo passo, lungamente ponderato, era diventato indispensabile se si voleva progredire (come già stavano facendo altre associazioni gemelle) nel campo del volontariato ottenendo quei riconoscimenti (contributi e con-venzioni compresi) che ad un Club CB non sarebbero mai stati concessi per mancanza dei requisiti ne-cessari. Tutti i 14 fondatori erano già da tempo operatori del Servizio Emergenza Radio (come iscritti al Radio Club CB Pupo) e collaboravano con il Comune e non solo, ma lo facevano con i mezzi e con la mentalità dilettantistica che distingueva la CB (banda del cittadino) cioè quel meraviglioso e indimentica-bile movimento di massa (con oltre 2.000.000 di aderenti solo in Italia) che ha cambiato il modo di co-municare nella nostra nazione e nel mondo intero. Ci si era resi conto, però, che il permanere all’interno del Club non avrebbe consentito di adeguarsi all’evoluzione tecnica e legislativa che da qualche anno si stava sviluppando per il volontariato in generale e per la Protezione Civile in particolare.

Per questi motivi, su iniziativa del Presidente del Club CB Pupo Dino Conficoni, si è deciso di costituire con un “accordo fra gli aderenti” (come previsto dalla legge 266/91), una associazione di volontariato di Protezione Civile denominata CB Pupo Emergenza Radio, L’accordo è stato sottoscritto dai 14 soci fon-datori nella sede del Radio Club CB Pupo, la sera del 4 Ottobre 2002. (Il Radio Club CB Pupo continuava, ovviamente, sua attività in favore dei CB che non erano interessati alla Protezione Civile)

L’associazione appena costituita aderì immediatamente alla Federazione Italiana Ricetrasmissioni (F.I.R.) e alla sua struttura nazionale di Protezione Civile cioè il Servizio Emergenza Radio (S.E.R.) ed è grazie a questa iscrizione che l’associazione acquisisce il diritto di chiamarsi anche “S.E.R. Tortona”

Trascorsi i 6 mesi previsti dalla legge, il 9 Aprile 2003 l’associazione otteneva l’iscrizione al Registro Regionale delle associazioni di volontariato (L. 266/91) ed acquisiva la qualifica di O.N.L.U.S. Poco dopo otteneva l’iscrizione all’elenco del Dipartimento di Protezione Civile ed ai registri provinciali.

L’attività svolta in questi 10 anni riteniamo sia abbastanza nota non solo per i suoi interventi locali ma, soprattutto, per gli interventi in calamità nazionali quali il terremoto del’Aquila, dove i nostri volontari sono stati presenti fin dalle prime ore che hanno seguito il sisma, l’alluvione in Liguria e, recentemente, il ter-remoto in Emilia. Abbiamo acquisito mezzi e apparecchiature grazie ai nostri sacrifici e ai contributi isti-tuzionali ma anche grazie alla generosità dei molti sponsor e dei comuni cittadini (calendari, uova di Pa-squa ecc). Molti volontari si stanno specializzando seguendo corsi di formazione e l’attuale presidente è uno dei pochi “formatori” in Italia ad aver ottenuto il brevetto dalla F.I.R.

In questo momento, difficile per tutti, anche l’associazione ha grosse difficoltà ad essere operativa come si vorrebbe. Per ora si cerca di sopravvivere in attesa di tempi migliori, mantenendo vivo quello spirito di volontariato che è alla base di qualsiasi iniziativa.

CB Pupo Emergenza Radio (S.E.R. Tortona)

3 ottobre 2012