Messa in sicurezza delle sponde dei fiumi, delle strade e del cimitero, ripristino di danni al patrimonio comunale. La Regione Piemonte ha sbloccato per il primo semestre 2023 nuovi fondi per i Comuni della Provincia di Alessandria attraverso la legge 38/78 che prevede contributi a sostegno dei Comuni e delle Unioni di Comuni colpiti da calamità naturali.

[wp_bannerize_pro orderby="random" categories="322"]

Tortona gli interventi saranno 3riparazione copertura Museo Orsi, ripristino lucernari e vetrate degli immobili comunali e sostituzione degli impianti di illuminazione pubblica.


In totale sono 9 i Comuni che potranno usufruire del contributo regionale per un totale di circa 527mila e 600 euro. Lo stanziamento si aggiunge ai fondi già erogati dalla Regione nel 2022: a dicembre (387 mila euro e 9 interventi) a ottobre ( 61 mila euro per 3 interventi) e giugno ( 378 milaeuroper4interventi).

La legge 38, spiegano il Presidente della Regione Piemonte l’Assessore alle Infrastrutture, Trasporti, Opere Pubbliche e Difesa del Suolo, sono fondi totalmente della Regione che l’Amministrazione regionale è riuscita a sbloccare per riprendere le graduatorie di fine 2022. I danni da maltempo hanno messo a dura prova le finanze degli enti locali e una delle priorità è supportare i sindaci nella messa in sicurezza dei territori.

In provincia di Alessandria, oltre a Tortona  gli interventi saranno nei comuni di Carrega Ligure con due interventiuno su strada Chiapparo e la messa in sicurezza della sera comunale Connio-Carrega; a Strevi per la rimozione terriccio dalla strada comunale Bagnario. A Stazzano per la messa in sicurezza del cimitero a Vargo, a SanGiorgio Monferrato ripristino deflusso del Torrente Gattola, a Castelletto D’Orbaper la messa in sicurezza della strada comunale Crivella-Ravino; a Bosio la messa in sicurezza della strada comuna le Vico Amore, a Dernice messa in sicurezza del piazzale di accesso al castello, a Cabella Ligure ripristino attraversamento strada comunale frazione Celio.